De Marchi: barriere architettoniche, Fano inadeguata alle esigenze dei turisti

Bene Comune 2' di lettura Fano 10/04/2008 -

Oggetto: Interpellanza sulle Barriere architettoniche.

Al Presidente del Consiglio, Comune di Fano.





Il sottoscritto Consigliere Comunale preso atto che:


Per disabili Fano non è una città facile,


Le barriere architettoniche impediscono l\'accessibilità a strutture pubbliche e private nel nostro centro storico,


I negozi sono pieni di ostacoli per chi si muove su una carrozzina e non riesce spesso nemmeno a prendere un caffè al bar


Eppure le leggi sulle barriere architettoniche esistono da tempo,


Il nuovo piano regolatore non ha minimamente preso in esame queste problematiche, mentre alcuni Comuni come Piacenza hanno inserito nel proprio PRG delle norme regolamentari per rendere la città accessibile.



L\'Amministrazione aveva affidato tramite la fondazione Anziani Sereni una indagine per analizzare le criticità dell\'accesso ai disabili nel centro storico;



Di questo lavoro commissionato alla Dea cooperativa sociale di Pesaro non si è saputo più niente.


Erano state previste anche delle risorse destinate ad intervenire magari con accordi tra Amministrazione e privati, perché in molte situazioni non occorrono grandi lavori per abbattere le barriere architettoniche,


Purtroppo sono altre le priorità di questa Giunta; più impegnata in settori strategici quali per citarne uno di cui si parla molto in questi giorni: la valorizzazione degli immobili di proprietà comunale.

Sperando che qualche briciola di quelle mega operazioni finanziarie arrivi anche per rendere la città accessibile oltre che per i fanesi anche per quei turisti disabili di altri paesi europei che vengono a vedere la Fano Romana, visto che ci vantiamo di essere la terza città delle Marche,


INTERPELLA IL SINDACO E LA GIUNTA


Che fine ha fatto e quali sono le conclusioni del lavoro della DEA COOPERATIVA


Che fine hanno fatto le risorse destinate a tal fine e sono mai stati attivati accordi tra Amministrazione e Privati finalizzati a rendere più accessibile ai diversamente abili le barriere architettoniche della città,


Se esiste un\'ipotesi di regolamento per rendere la città più accessibile






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 10 aprile 2008 - 962 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, Carlo De Marchi, consigliere comunale Bene Comune, bene comune