La marcia su via Roma del comitato CicloPe

via Roma| 2' di lettura Fano 06/04/2008 - Hanno risposto in tanti, sabato mattina, all\'appello lanciato dal comitato CicloPe per dire no ai parcheggi in via Roma.




Decine e decine di fanesi si sono dati appuntamento al Pincio per contestare le nuove soste che l\'amministrazione comunale intende realizzare nel tratto di via Roma che conduce al centro storico.


Accesi nei toni, civili e rispettosi nei modi, i manifestanti hanno espresso tutto il loro disappunto alzando cartelli di protesta e striscioni.


Una \"marcia\" pacifica, scortata dallo sguardo attento e discreto delle forze dell\'ordine - presenti pattuglie dei carabinieri e della polizia - ma tutto è filato via liscio.


Assenti i rappresentanti politici della maggioranza, ad ascoltare le ragioni del comitato CicloPe numerosi esponenti dell\'opposizione: i consiglieri comunali Renato Claudio Minardi (PD), Carlo De Marchi (Bene Comune), il consigliere provinciale Federico Valentini (PD), l\'ex sindaco Cesare Carnaroli e Michele Mattioli di Sinistra Unita.


I manifestanti hanno percorso due volte il tratto sotto accusa evidenziando come l\'area destinata a pedoni e ciclisti sia stata notevolmente ridotta per lasciare spazio ai parcheggi.


Un albero finto è stato poi portato a sostituzione di quello recentemente abbattuto.

\"Un pino che era patrimonio della città di Fano, che non era malato e riguardo al quale la giunta Aguzzi ci ha preso in giro promettendo di fare ogni cosa per salvarlo\" ha esordito così Claudio Orazi dell\'associazione Lupus in Fabula.


Ha contestato il lavoro della giunta anche Gian Luca Patrignani di Terra di Nessuno: \"Un\'amministrazione che ha creato solo parcheggi. Ci sono soste abusive fin sotto l\'Arco d\'Augusto, è impossibile che tutte le auto siano di portatori di handicap, non dobbiamo mai smettere di indignarci per quello che sta accadendo a Fano e che la nostra città proprio non si merita\".


Anche Luciana De Marchi dell\'associazione naturalistica Argonauta si augura che questa giornata non cada nel nulla.


La prossima iniziativa del comitato CicloPe è prevista per giugno: una \"biciclettata\" da Fano a Fossosejore per sollecitare l\'amministrazione a portare a termine la pista ciclabile che unisce Fano a Pesaro.








Questo è un articolo pubblicato il 06-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 07 aprile 2008 - 1756 letture

In questo articolo si parla di politica, Elena Serrano, Comitato CicloPe, via roma





logoEV