Pesaro: al Rossini va in scena \"TeatrOltre\"

teatro Rossini 3' di lettura Fano 13/03/2008 - Sabato 15 marzo il Teatro Rossini di Pesaro ospita il secondo appuntamento di TeatrOltre, rassegna che presenta le importanti esperienze della scena contemporanea su iniziativa degli Assessorati alla Cultura dei Comuni di Urbino e Pesaro, dalla Fondazione Teatro della Fortuna di Fano, dalla Provincia di Pesaro e Urbino, dall\'Amat, dalla Regione Marche e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Dalle ore 18.30 sarà in scena un\'interessante vetrina sul Nuovo teatro italiano. Generazione Scenario 2007. La voce, il linguaggio e le idee di una nuova generazione di giovani artisti ancora da scoprire animeranno - in una sorta di \'maratona teatrale\' - il palcoscenico del Rossini. Si inizia con Pathosformel in La timidezza delle ossa e si prosegue con Teatrialchemici in Desideranza e Babilonia Teatri che presenta Made in Italy.




L\'invenzione scenica dei Pathosformel nasconde lo spazio della rappresentazione e lascia intuire allo spettatore il conflitto tra percezione e illusione\". Desideranza è un inferno familiare fatto di amore e autodistruzione. Made in Italy infine è il ritratto impressionante di un\'Italia impazzita, un catalogo pop di intolleranze e luoghi comuni.

I tre gruppi sono accomunati dal fatto di essere arrivati alle loro prime rappresentazioni con spettacoli finalisti del Premio Scenario, istituito per valorizzare progetti originali e inediti e lavori non finiti destinati alla scena.


E proprio alle motivazioni del Premio Scenario 2007 affidiamo la sintetica descrizione dei lavori.

La timidezza delle ossa - segnalazione speciale Premio Scenario 2007 - è \"un\'invenzione che cela la scena teatrale e la lascia al lavoro immaginativo dello spettatore.

Un medium espressivo elastico e inviolabile che separa e assorbe l\'azione rivelandone (anche metaforicamente) l\'ossatura, per raccontare di una lotta per l\'esistenza che coniuga il corporeo e l\'incorporeo. In un crescendo di tensione sapientemente orchestrato su una campionatura di suoni quotidiani dalle risonanze primordiali.\"


Desideranza - menzione speciale Premio Scenario 2007 - è \"un dramma familiare orribile e attraente, consumato nella chiusura e nella solitudine, fra fantasmi insepolti e angherie quotidiane, in un sud che mescola religione e superstizione, amore e violenza, esterni assolati e interni vischiosi, magistralmente scritto e magistralmente interpretato sulla scena\".

Made in Italy - segnalazione speciale Premio Scenario 2007 - è \"un ritratto spietato delle \'sacrosante\' manifestazioni del tifo calcistico e delle telecronache enfatiche e patriottarde, normalmente rese impercettibili dalla generale assuefazione. Un lavoro dove si infrangono con sagacia e leggerezza tabù e divieti, per rilanciare anche il teatro oltre gli schemi e i conformismi\".


La timidezza delle ossa è scritto ed interpretato da Daniel Blanga Gubbay, Francesca Bucciero, Paola Villani con la collaborazione di Milo Adami. La produzione è di FIES Factory One in collaborazione con Sezione Autonoma e Teatro Comandini di Cesena.
Desideranza è scritto ed interpretato da Luigi Di Gangi e Ugo Giacomazzi, il progetto luci è di Cristian Zucaro.

Made in Italy è scritto ed interpretato da Valeria Raimondi e Enrico Castellani, le scene sono di Babilonia Teatri / Gianni Volpe, i costumi di Franca Piccoli, le luci e l\'audio di Giovanni Marocco e i movimenti di scena di Luca Scotton.


Previsto un unico biglietto d\'ingresso - al costo di 10 euro, ridotto 8 - per assistere ai tre lavori.
La biglietteria del Teatro Rossini (tel. 0721 387621) sar‡ aperta da venerdÏ 14 marzo (orari 9.30-12.30 / 16.30-19. 30) e sabato 15 al mattino e con orario continuato dalle 16.30. Vendita on-line su www.amat.marche.it.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 12 marzo 2008 - 740 letture

In questo articolo si parla di teatro, spettacoli





logoEV