Fano: furti di rame, arresti e denunce

carabinieri Fano 02/03/2008 - Continua serrata la lotta dei carabinieri della Compagnia di Fano contro i furti di rame nei cantieri. I militari delle stazioni di Fano e Marotta, agli ordini del capitano Cosimo Giovanni Petese, hanno sequestrato cinque quintali di rame rubato (per un valore di circa 15 mila euro), e denunciato il presunto ricettatore, un uomo di 65 anni, titolare di un\'azienda di autodemolizioni.


L\\\'operazione ha fatto seguito all\\\'arresto di A. C., il fanese di 37 anni sorpreso nei giorni scorsi mentre rubava rame e altro materiale edile in un cantiere della zona. Ricostruendo la rete di contatti di A. C., i carabinieri hanno individuato il suo ricettatore, che aveva già piazzato a più riprese varia refurtiva. A incastrare l\\\'autodemolitore, il fatto che l\\\'ultimo carico di rame rubato fosse composto da grondaie e pluviali nuovi, oggetti che non potevano essere fatti passare per materiale di risulta.







Questo è un articolo pubblicato il 02-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 01 marzo 2008 - 1060 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Jacopo Zuccari