26 novembre 2020


...

“Sono incinta, e mi reco periodicamente in ospedale per delle analisi di routine. Ma non è possibile trovarsi anche quaranta o cinquanta persone in coda per un prelievo”. Comincia così lo sfogo di Giorgia Carboni, giovane fanese indignatasi dopo l’ennesimo appuntamento all’ospedale Santa Croce durante il quale si è ritrovata circondata da decisamente troppe persone. Già, ‘appuntamento’. Quello che probabilmente in tanti evitano ancora di prenotare, preferendo recarsi al nosocomio di persona. E contribuendo, però, a creare degli assembramenti.





...

L’Associazione Diabetici di Pesaro O.d.v., fondata nel 1988, è una istituzione di volontariato alla quale hanno aderito, sin dalle sue origini, numerosi iscritti. È gestita da un direttivo di cinque soci coadiuvati da alcuni collaboratori volontari per far fronte a tutte le necessità istituzionali.


...

Il consiglio regionale, con un abbraccio bipartisan tra destra e sinistra, ha bocciato la mozione presentata dal Movimento 5 Stelle per restituire alle strutture pubbliche della nostra provincia i 50 posti letto destinati sulla carta da Ceriscioli alla futuribile clinica privata di Chiaruccia. Questa notizia evidenzia che la nuova maggioranza di destra alla guida della Regione non vuole andare fino in fondo nella radicale revisione delle politiche sanitarie che negli ultimi anni hanno spalancato le porte alla privatizzazione anche nel nostro territorio.








25 novembre 2020



...

Cinque colpi negli ultimi giorni, ma sono già venti in tutto. A Fano continua ad alzarsi il livello di guardia a causa dei ladri che – con il favore delle chiusure anticipate e delle strade deserte – ne approfittano per forzare porte e serrature e per fare razzia in negozi e locali. Anche se, per fortuna, non sempre i colpi vanno a buon fine.





...

“Per quanto riguarda i fanghi del porto di Fano, la casualità vuole che un percorso che ho intrapreso come sindaco nel 2008 si concluda oggi con me in veste di assessore regionale: all’epoca sembrava che la partita dovesse risolversi in un paio d’anni, dando così soluzione a un grave problema, ma allora non ci furono le condizioni perché la cassa di colmata di Ancona veniva continuamente rinviata nella sua realizzazione. L’opera è stata finalmente terminata ed è stata collaudata solo nel 2018.



...

A poco più di due anni dalla sua inaugurazione, il parco dell'aeroporto intitolato a Luciano Polverari, che è costato più di 170 mila euro e che ha già avuto diversi interventi di sistemazione per la copertura in gomma, si ritrova nelle medesime condizioni! La stessa copertura in gomma dei giochi, che era stata oggetto di segnalazioni e che già a suo tempo veniva descritta come difettosa, risulta nuovamente rovinata ed addirittura del tutto mancante in una piccola parte che lascia intravedere il primo strato di gomma sottostante.



...

In data 19 novembre presso la sede dell’Area Vasta n. 1, il Dott. Andrea Baroni, Coordinatore della sezione di Pesaro Urbino e del Presidente Dott. Mauro Papalini di CONFINDUSTRIA MARCHE NORD, in rappresentanza dei soci che hanno contribuito, hanno donato all’Area Vasta un sistema radiologico portatile domiciliare completo di detettore digitale, software e relativi accessori, fornito dalla ditta Tecnomedical di Senigallia.


...

Sul progetto di clinica privata a Chiaruccia di Fano e la relativa assegnazione di 50 posti letto convenzionati con il Servizio Sanitario Nazionale al gestore privato di quella struttura, il centrodestra al momento del voto si è schierato con il centrosinistra, bocciando la mozione presentata dal Movimento 5 Stelle, che chiedeva che quei posti letto fossero assegnati alla sanità pubblica provinciale nell'ambito della riorganizzazione dei servizi sanitari regionali che sarà definita nel nuovo Piano Socio-Sanitario in corso di elaborazione.


...

I continui episodi di furti ai danni delle attività commerciali del centro storico e dei quartieri, richiedono interventi immediati che costituiscano efficaci deterrenti e che permettano agli operatori di lavorare in tranquillità”. Tiziano Pettinelli direttore Confesercenti Fano condanna gli episodi di criminalità e di vandalismo avvenuti nei giorni scorsi a Fano e ribadisce che sono due le azioni prioritarie da mettere subito in campo: maggiori controlli ed interventi mirati di prevenzione.


...

Tornano il Premio letterario internazionale “La donna si racconta” ed il Premio “Juniores Study”, giunti alla XXI edizione, promossi dall’associazione culturale “La donna si racconta” con i patrocini di Fidapa Bpw Italy, del Consiglio regionale delle Marche, della Provincia di Pesaro e Urbino, del Comune di Pesaro e dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”, in collaborazione con l’emittente televisiva Rossini TV.


...

Gli occhi dei giovani sono sempre i più profondi e riescono a cogliere le sfumature più nascoste. Per questo motivo il progetto grafico realizzato dai ragazzi della 4B di Grafica e Comunicazione del Polo3 di Fano, coordinato dai prof Valletta, Ucci e Paleani può considerarsi uno strumento efficace per rafforzare la lotta contro la violenza di genere.




24 novembre 2020

...

Prosegue l'attività di controllo sull’osservanza delle misure di contrasto e contenimento della diffusione del virus Covid-19 nel territorio pesarese. Nelle giornate di sabato 21 e domenica 22 novembre, sono state controllate 909 persone. Le violazioni contestate sono state 16.



...

Sulla carta i decessi per Covid-19 delle ultime 24 ore sarebbero 11. Se si considerano, però, anche le due vittime dei giorni precedenti ma riportate soltanto dall'ultimo bollettino della Regione Marche, allora siamo di fronte a un triste record. Perché il totale dei decessi sale così a 13, e non erano mai stati così tanti dall'inizio della seconda ondata.


...

A Fano ladri e vandali festeggiano il lockdown. Sono più di una ventina le attività nel mondo dell' horeca ad aver subito furti e danni durante le sere e le notti di questo periodo di lockdown, oltre alle difficoltà di questo inimmaginabile periodo ci troviamo anche al cospetto della totale carenza di forze dell'ordine durante la notte che dovrebbero presidiare la città onde evitare per l'appunto che vi siano questi reiterati furti e danni alle tante attività quali bar pasticcerie e ristoranti (qui l'intervento di Confcommercio, ndr)


...

Questa settimana nelle Marche la pandemia di Coronavirus continua a crescere, ma i tamponi positivi sono meno numerosi che nelle tre settimane precedenti. 3.157 negli ultimi sette giorni contro i 4547 della settimana precedente, i 3.874 di quella prima e 3.499 di un mese fa. Crescono e di molto anche i guariti/dimessi che da 725 di sette giorni fa passano a 1.837. La curva dei guariti segue quella dei contagiati di poco più di 5 settimane. Ma questi sono gli unici dati positivi.